HomeNewsBiglietti per City-Inter: la lettera di La Russa fa irritare alcuni interisti....

Biglietti per City-Inter: la lettera di La Russa fa irritare alcuni interisti. Poi arriva la precisazione

pubblicato il

In finale di Champions League ci sarà anche Inter Club Parlamento guidato da Ignazio La Russa. Oggi il quotidiano La Repubblica ha parlato della lettera inviata da Alessandro Colucci, deputato del centrodestra:

“Cari amici, in riferimento alla finale di Champions League di Istanbul in queste ultime ore il Presidente Ignazio La Russa ha lavorato per ottenere le migliori condizioni. Vogliamo contare quanti nostri iscritti vorrebbero partire. Ma per quanto riguarda i biglietti non abbiamo certezza che tutti li avranno, né abbiamo trattamenti di favore rispetto ad altri Inter club”. Lettera che ha fatto irritare tanti tifosi interisti per il prezzo più basso per l’intero pacchetto. Si tratta di 1.090 per il volo, le spese di agenzia, l’assicurazione, 180 euro per il biglietto e in più la penuria dei tagliandi. Per tanti tifosi si tratta di chiari favoritismi verso i politici. Ma l’Inter club di Ignazio La Russa non ci sta e ha subito riposto con una lettera:

“In merito a qualche notizia circolata riferita alla finale di Champions League di Istanbul, si precisa che l’Inter Club Parlamento non ha nessun trattamento di favore in merito ai biglietti per la partita che avranno il costo ufficiale ed infatti saranno pagati direttamente alla UEFA. Il club, che sin dall’inizio della legislatura è coordinato dal vicepresidente Alessandro Colucci considerato l’impegno istituzionale di presidente del Senato del presidente del club La Russa, sta esclusivamente verificando le richieste degli iscritti per poi, al pari di tutti gli altri club d’Italia, valutare l’effettiva fattibilità.

L’Inter Club Parlamento è composto da parlamentari ed in numero assai maggiore da dipendenti ed ex dipendenti. Il costo del volo ‘alle migliori condizioni possibili’ è riferito ad un’agenzia di viaggi e non certamente all’Inter, che non è stata coinvolta in alcun modo, tenuto conto che la partenza da Roma e non da Milano comporta un costo minore della tratta. Sapendo di aver fatto completa chiarezza ci concentriamo sin d’ora sul grido: Forza Inter!”.

ti potrebbero piacere

Skriniar: “Mai più in Italia? Non si può dire mai nella vita”

Milan Skriniar non chiude alle voci di mercato e soprattutto ad un ritorno in...

Collovati: “La Spagna ha dominato sotto tutti gli aspetti. Dimarco in difficoltà contro un 17enne”

Fulvio Collovati ha detto la sua dopo la sconfitta dell'Italia contro la Spagna. Gli...

Calciomercato, dall’Argentina – L’Inter fa sul serio per Brey del Boca

L'Inter ha un occhio di riguardo per il mercato in Sudamerica, specialmente in Argentina....