HomeFocusParolo: "Inzaghi? Questo il suo limite. Al 30% Conte torna all'Inter"

Parolo: “Inzaghi? Questo il suo limite. Al 30% Conte torna all’Inter”

pubblicato il

Intervenuto ai microfoni di Dazn, Marco Parolo, ex calciatore e ora opinionista, ha parlato del futuro di Simone Inzaghi, suo ex allenatore. Queste le parole dell’ex centrocampista di Gallarate:

“Io vedo un legame tra squadra, il tecnico e la società dell’Inter che si sta dissolvendo sempre di più. E questo indipendentemente da come andrà il resto della stagione nerazzurra. A meno di una finale di Champions League, ma forse neanche con quella. Io penso che l’Europa sia una cosa a parte, perché la squadra cambia in maniera significativa in campionato. A Inzaghi manca la gestione all’interno del gruppo – spiega Parolo -, cosa che con Allegri è diverso. Il tecnico toscano lo ritengo meglio di Simone, sottolineo che non ho nulla contro di lui e lo rispetto, però Inzaghi non si sente sopra ai calciatori, Allegri invece si. Il piacentino si affida molto ai calciatori e di conseguenza dipende da loro, il livornese no. Anzi, Allegri rimane sempre sopra ai calciatori e questa cosa mi colpisce molto”. 

Parolo continua: “Anche quando le cose vanno male, Allegri regge tutto, invece con Inzaghi si rischia di creare dei compromessi. In parole povere ha fatto capire che non ha più in mano la squadra e i giocatori fanno quello che vogliono. La differenza è semplice, Allegri comanda anche nelle difficoltà, Inzaghi non comanda affatto. L’Inter va in difficoltà anche per questo, e non sottovalutiamolo perché è un aspetto importante. Conte? Penso che al 40% rimarrà senza squadra per un anno, al 30% lo rivedo all’Inter, perché con Marotta ha un legame importante. Conte cambia i giocatori, l’esempio è Lukaku, invece a Inzaghi manca la gestione del gruppo fin dall’inizio. Quando le cose vanno male i giocatori cominciano a sfaldarsi”.

Fonte – Dazn

ti potrebbero piacere

L’esposto degli juventini contro l’Inter finisce nel modello 45

Figuriamoci se la Procura di Milano prenderebbe sul serio un esposto di tifosi sfegatati...

Lippi: “L’Atalanta è la squadra che gioca il miglior calcio in Italia, è la squadra più forte che c’è in Italia”

Un ex allenatore juventino che elogia l’Atalanta di Gian Piero Gasperini è più che...

Francia-Canada, Menes attacca Thuram: “E’ ancora vicino al nulla”

Non ci va leggerissimo Pierre Menes con i giudizi nei confronti di Marcus Thuram....