HomeAvversariPradè torna su Fiorentina-Inter: "Sotto il profilo del collettivo siamo stati nettamente...

Pradè torna su Fiorentina-Inter: “Sotto il profilo del collettivo siamo stati nettamente superiori”

pubblicato il

Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, è tornato a parlare della finale persa contro l’Inter nella scorsa settimana. Queste le sue parole ai canali del club viola:

“Ora c’è da pensare ad un’altra finale, però la delusione c’è perché potevamo portare a casa un trofeo dopo tanti anni. Contro l’Inter abbiamo fatto una grandissima prestazione, ringrazio la società e i tifosi viola per l’atmosfera. La finale persa contro i nerazzurri ci dà consapevolezza e noi dobbiamo andare a vincere a Praga. Questa squadra, con questo spirito può fare tutto contro chiunque. Sarà dura da superare perché hai tutta la delusione addosso ma dobbiamo essere bravi a ripartire perché ci aspetta un’altra impresa. Non possiamo dire niente alla squadra, abbiamo giocato alla pari contro una squadra fortissima, la differenza l’ha fatta un campione come Lautaro Martinez, però sotto il profilo del collettivo noi siamo stati nettamente superiori ai nerazzurri”.

Pradè aggiunge: “Come ho già detto prima, adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e pensare alla finale di Praga. Alla squadra non ho nulla da dire perché mercoledì ci ha messo tutto, ha combattuto per novanta minuti. Eravamo a conoscenza che difronte avevamo una squadra forte, ma non eravamo impauriti e abbiamo mostrato la nostra identità. Questo ci fa ben sperare per adesso e per il futuro”.

ti potrebbero piacere

L’esposto degli juventini contro l’Inter finisce nel modello 45

Figuriamoci se la Procura di Milano prenderebbe sul serio un esposto di tifosi sfegatati...

Lippi: “L’Atalanta è la squadra che gioca il miglior calcio in Italia, è la squadra più forte che c’è in Italia”

Un ex allenatore juventino che elogia l’Atalanta di Gian Piero Gasperini è più che...

Francia-Canada, Menes attacca Thuram: “E’ ancora vicino al nulla”

Non ci va leggerissimo Pierre Menes con i giudizi nei confronti di Marcus Thuram....