HomeCalciomercatoSchmidhauser: "Mi vuole l'Inter. Non resterò più al Lipsia. Lautaro? Vi spiego"

Schmidhauser: “Mi vuole l’Inter. Non resterò più al Lipsia. Lautaro? Vi spiego”

pubblicato il

Uno dei migliori centravanti del Mondiale Under 20, Oliver Schmidhauser, attaccante dei tedeschi del Lipsia, potrebbe vestire la maglia dell’Inter la prossima stagione. La conferma arriva dal diretto interessato. Il bomber della Repubblica Domenicana, con passaporto svizzero, ha parlato ai microfoni di InfoBae:

“L’Inter su di me? Nelle ultime settimane si è parlato molto e la squadra nerazzurra vuole ingaggiarmi. Sono molto contento per il loro interesse, in questo momento posso confermarvi che non rinnoverò il contratto con la squadra attuale (Lipsia). Ho anche altre opzioni per il mio futuro, in questi giorni rifletterò, ma prima devo pensare al Mondiale e dopo saprete per quale squadra firmerò il prossimo contratto”, ha detto l’attaccante domenicano.

Schmidhauser ha aggiunto: “Io al fianco di Lautaro Martinez? Parliamo di un grandissimo attaccante, ma se firmerò per l’Inter all’inizio andrò a giocare con la Primavera poi si vedrà. Perché ho scelto la Repubblica Domenicana e non la Svizzera? Qui ho l’occasione di giocare questo mondiale, la Svizzera non si è qualificata. Nella nazionale svizzera ci sono degli ottimi giocatori e fai fatica a trovare spazio. Ovviamente ci ho parlato e loro hanno capito la mia scelta. Chissà se un giorno potrò vestire la maglia della nazionale maggiore svizzera”, ha concluso il calciatore.

ti potrebbero piacere

L’esposto degli juventini contro l’Inter finisce nel modello 45

Figuriamoci se la Procura di Milano prenderebbe sul serio un esposto di tifosi sfegatati...

Lippi: “L’Atalanta è la squadra che gioca il miglior calcio in Italia, è la squadra più forte che c’è in Italia”

Un ex allenatore juventino che elogia l’Atalanta di Gian Piero Gasperini è più che...

Francia-Canada, Menes attacca Thuram: “E’ ancora vicino al nulla”

Non ci va leggerissimo Pierre Menes con i giudizi nei confronti di Marcus Thuram....