HomeNewsMourinho furioso: "Penalizzazione Juve? Uno scherzo. Campionato falsato"

Mourinho furioso: “Penalizzazione Juve? Uno scherzo. Campionato falsato”

pubblicato il

La Roma non va oltre il pareggio contro la Salernitana allo stadio Olimpico. José Mourinho si presenta davanti ai microfoni di Dazn per commentare la prestazione dei suoi e della penalizzazione della Juve di dieci punti in classifica. Queste le parole del tecnico portoghese:

“Abbiamo fatto un primo tempo con poca intensità e poca concentrazione. La colpa è mia per via dei tanti cambi della formazione, però non è facile fare dei calcoli con una finale di Europa League da giocare e una stagione da finire nel miglior modo possibile. La squadra è molto stanca e tanti giocatori hanno bisogno di rifiatare. Questo è un risultato che non volevamo e siamo molto tristi. Ora dobbiamo finire queste ultime partite con delle prestazioni migliori di questa e speriamo di recuperare tanti giocatori perché ho bisogno di tutti”.

Mourinho commenta anche la penalizzazione della Juve: “Questa penalizzazione è proprio uno scherzo. A due giornate dalla fine del campionato è proprio strano per chiunque. Se mi avessero detto prima di Bologna e Monza il nostro approccio sarebbe stato molto diverso in campionato, ma così è davvero ridicolo. Siamo stati costretti a puntare sull’Europa League e così abbiamo fatto, ma ripeto, questa penalizzazione è davvero uno scherzo. Ritengo questo campionato una farsa perché è compromesso e mi dispiace per tanti professionisti”.

ti potrebbero piacere

L’esposto degli juventini contro l’Inter finisce nel modello 45

Figuriamoci se la Procura di Milano prenderebbe sul serio un esposto di tifosi sfegatati...

Lippi: “L’Atalanta è la squadra che gioca il miglior calcio in Italia, è la squadra più forte che c’è in Italia”

Un ex allenatore juventino che elogia l’Atalanta di Gian Piero Gasperini è più che...

Francia-Canada, Menes attacca Thuram: “E’ ancora vicino al nulla”

Non ci va leggerissimo Pierre Menes con i giudizi nei confronti di Marcus Thuram....